Partita la stagione remiera: la regata di Malamocco si farà

Clima più disteso dopo le premiazioni della regata della Sensa. I regatanti donne e uomini hanno ricevuto le bandiere direttamente dalle mani del Sindaco Giorgio Orsoni, che ha poi presenziato al rinfresco del dopo-regata, novità questa del buffet, che accompagnerà anche altre tappe della stagione remiera e della quale va reso merito alla prodiga iniziativa del ristorante Graspo de Ua. La presenza del Primo Cittadino ha sottolineato l’impegno preso dall’amministrazione durante l’incontro con i regatanti del giorno precedente alle regate.

Sarà dunque garantito il regolare svolgimeto della stagione remiera senza tagli rispetto al passato, ivi compresa la regata di Malamocco, data prematuramente per spacciata e che invece (notizia fresca) si farà, con la gara delle caorline arricchita dalla compartecipazione anche dei campioni, e con la tradizionale regata delle campionesse su mascarete che viene confermata.

Al fine di sostenere la stagione remiera si è concordato di attuare un celere adeguamento dei regolamenti nell’ottica di una apertura al reperimento di fondi privati anche attraverso una maggior visibilità delle sponsorizzazioni. L’ amministrazione ha dato un mandato pieno a Vela s.p.a. nel reperire risorse per la regata storica e per tutte le regate del calendario comunale. A breve rappresentanti dell’ass Regatanti incontreranno il Pres. di Vela, Piero Rosa Salva, con l’obbiettivo di iniziare una reciproca collaborazione sulla piattaforma di tali rinnovati presupposti.

Interessante anche la concreta possibilità che si avvii una sperimentazione relativa all’installazione di microtelecamere a bordo delle imbarcazioni in gara alla storica, ipotesi che se dovesse andare a buon fine, contribuirebbe non poco a ricondurre l’occhio della diretta Rai sulle regate, che tornerebbero al centro della narrazione grazie alle riprese “on board”. Per l’evento regata storica sono in discussione anche altri espedienti per rendere più spettacolari le gare dei quali si informerà in seguito. Per ultima, la regata di Mestre (San Michele) che viene confermata a fine stagione, e a cui per certo parteciperanno uomini, donne e giovani, con tipologie di imbarcazione ancora in fase di definizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *